it

Yoghiamo 3

1. Canzoncina dello yoga (vedi lezioni precedenti).

2. Spiegazione della sillaba sacra OM ed esecuzione del mantra in posizione seduta con le dita delle mani in Gyan Mudra (pollice e indici delle mani uniti - mani sulle ginocchia con il palmo rivolto in alto).

"Cosa significa fare Om? Om non è altro che un mantra, cioè la combinazione di sillabe sacre che formano un nucleo di energia spirituale e che funziona un po' come un magnete per attrarre, o come una lente per concentrare, le energie spirituali" (web)

3. Riscaldamento: a coppie, gioco della bicicletta e della carriola.

4. Animazione della filastrocca di Sasso Combina Guai (tratta dal libro "Piccolo yoga" di Clemi Tedeschi - Edit.: Macro Junior) con i seguenti asana: sasso, cobra, gatto, ranocchietto, elefantino, farfalla, montagna, aquila.

5. Rilassamento finale: immagina di avere un palloncino colorato nel tuo pancino, un palloncino del tuo colore preferito. Quando inspiri si gonfia e quando espiri si sgonfia, proprio come il tuo pancino. Ascolta il tuo respiro e osserva quel palloncino. Ad un certo punto il palloncino vola via e lo guardi allontanarsi su nel cielo. Torni a respirare normalmente, muovi mani e braccia, gambe, piedi, giri il collo a destra e poi a sinistra lentamente, ti stiracchi, se vuoi sbadigli, pieghi le gambe, abbracci le ginocchia e ti dondoli dolcemente a destra e a sinistra. Ti giri su un fianco, ti riposi ancora per un istante e poi, con l'aiuto di un braccio, torni in una posizione seduta che per te è comoda.

6. Saluto finale "Namastè" (o Shanti = pace).

7. In fila indiana lasciamo lo spazio dedicato alla pratica e andiamo via intonando la canzoncina iniziale dello yoga.

Qui sotto, alcuni momenti della lezione