LA PRIMAVERA... poesie sulla primavera, vista con gli occhi dei bambini

Ecco a voi una rassegna di poesie realizzate dai miei alunni l'anno scorso (classe 2B - scuola primaria).
 
 

Quando il sole tramonta più tardi la sera,

è tempo di accogliere la primavera.

La neve disciolta dai raggi del sole,

ha già dissetato primule e viole.

Le tane si svuotano di tassi e marmotte,

le api e le vespe si muovono a frotte.

 

(Mattia - marzo 2014)

 

 

E'arrivata la primavera, il sole splende fino a sera;
tanti fiori colorati
che festeggiano nei prati;
tanti bambini in allegria, tutti insieme in compagnia;
con la pioggia ed il sereno, arriva sempre l'arcobaleno.
Gioco dalla mattina alla sera
e mai mi stanco,
anche se a scuola 
abbiamo studiato tanto!
Mi piace andare al parco
e correre sul prato col mio amico Marco;
insieme raccogliamo
fiori profumati,
che regaliamo alla mamma
tutti emozionati.
Ci spingiamo sull'altalena,
felici, perchè è primavera.
 
(Chiara G. - marzo 2014)
 

 

In primavera sbocciano i fiori,
i bambini raccolgono le margherite di tanti colori.
Sull'albero gli uccellini sono in festa,
per le belle giornate senza più aria di tempesta!
 
(Simone - marzo 2014)
 

 

Sbocciano i fiori,
ci sono più colori.
Gioco in giardino,
con il mio cagnolino.
Stanno per arrivare le vacanze tanto attese
e io mi metto a cantare
perchè in estate ho tante pretese!
 
(Giada - marzo 2014)
 

 

E' primavera.
Il sole è caldo
e gli uccellini cinguettano 
sugli alberi ricoperti di foglie verdi.
Nei prati sbocciano i fiori
e tutt'intorno è pieno di colori.
 
(Claudia - marzo 2014)
 

 

Fuori il sole illumina tutto il nostro paese.
I bambini sono fuori a giocare;
siamo all'inizio del mese
e il trattore si è messo ad arare.
Ad un certo punto arriva un dragone,
che ha sputo di fuoco;
con i bambini mangia un lampone
e vuole con loro fare un bel gioco.
I bambini gli dicono:"Giochiamo a nascondino!".
La primavera li fa stare l'uno all'altro vicino
... sotto un bel cielo azzurrino.
 
(Alessandro - marzo 2014)
 

 

La primavera si sveglia, si veste
e corre leggera su prati e foreste.
Canta l'uccello
nel folto del rovo:
il mondo è bello vestito di nuovo!
 
(Anton - marzo 2014)
 

 

 
La primavera è la stagione in cui le piante crescono,
fioriscono.
La primavera è bellissima: gli animali escono dal letargo,
tanto polline vola qua e là,
tanti fiori riempiono i prati.
 
(Aroon - marzo 2014)
 

 

 
Soffia via l'inverno
e arriva volando
la primavera!
Arriva carica di colori, foglie e fiori!
Le giornate sono lunghe e profumate,
ma ogni tanto un po' bagnate.
Ed è così che il freddo se ne va...
"Benvenuta primavera: eccoti qua!".
 
(Michele - marzo 2014) 
 

 

Nel giardino di casa mia
l'inverno è andato via...
è arrivata la primavera!!!
Ci sono gli alberi,
le aiuole,
tutto il giorno c'è il sole.
Le giornate si sono allungate,
i bambini vanno al parco a giocare,
io invece vado a pescare...
con tanta gioia nel cuore,
urlo:"Evviva, è arrivata la primavera!".
 
(Luca - marzo 2014)
 

 

In primavera sbocciano i fiori,
le foglie diventano verdi
e tutto ha più colore.
Piante e fiori 
portano in giro tanti odori.
Quattro sono le stagioni,
ma la più bella sei tu, primavera!
 
(Adriano - marzo 2014)
 

 

 
In primavera è pieno di fiori colorati,
che sono sbocciati.
In primavera tornano gli uccellini
che sono molto carini.
In primavera c'è uno stagno
in cui le paperelle fanno il bagno.
 
(Greta - marzo 2014)
 

 

In primavera sbocciano i fiori di tanti colori,
l'arcobaleno spunta in un baleno,
gli animali si svegliano dopo il lungo inverno,
dopo aver dormito un sonno quasi eterno.
Giocano sereni i bambini,
senza aver paura di niente,
neanche dei moscerini!
 
(Susanna - marzo 2014)
 

 

In primavera tutto si avvera,
nascono le foglie e sbocciano i fiori,
per dare al mondo
milioni di colori.
Tutti i bambini
corrono nei prati
e giocano anche a fare i pirati;
mamme che vanno col passeggino,
a spasso, correndo, con il loro bambino.
Ma quando poi
arriva la sera,
tutto si spegne e il sogno si avvera.
 
(Maria Giulia - marzo 2014)
 

 

Finalmente è arrivato il sole 
che, con il suo calore,
fa sbocciare le viole;
piccine e coraggiose,
spuntano anche le prime rose.
dalla lontana Africa volando,
anche le rondini stan tornando,
mentre sugli alberi, gli uccellini
costruiscono il nido
per i loro piccini.
I bambini giocano nei parchi
agli Indiani, con frecce ed archi
e poi stanchi, alla sera,
gridano in coro:
"E' arrivata la primavera!".
 
(Chiara P. - marzo 2014)
 

 

Quanto è graziosa quella violetta
che sta nei cespugli sola, soletta...
porta l'annuncio che è primavera,
festa di fiori
da mattina a sera.
Sui verdi prati ci divertiamo,
e l'aria pura noi respiriamo!
 
(Federica - marzo 2014)
 
 
 
 
 

Contatti

Alessandra Barbuta

Su Facebook: maestraalexa


http://youtu.be/DiDeHAdT3IQ